La realtà virtuale è tra i maggiori campi di innovazione nell’ultimo periodo, utilizzata in svariati ambiti, dal videogaming al marketing online, da oggi potrà anche essere uno strumento di design innovativo grazie a Gravity Sketch. il geniale, intuitivo e potente software di progettazione 3D di realtà mista, ideato da ex-studenti del Royal College of Art di Londra, ha un’interfaccia rivoluzionaria e rende possibile infatti  schizzare virtualmente in 3D nello spazio a gesti, esportando poi la progettazione virtuale nei tradizionali software di modellazione 3D per essere proseguita e rifinita, o finalizzata con una stampa 3D.

imgartwave

Oluwaseyi Sosanya, cofondatore della startup londinese, spiega che Gravity Sketch “non è una singola applicazione, ma un nuovo stile di flusso di lavoro creativo, tra smartphone, tablet, desktop e realtà virtuale (VR): un sistema completo multipiattaforma in cui gli utenti possono creare qualcosa in VR e completare sul loro iPad o computer, scavalcando il processo di schizzo 2D”.

Basta guardare il video di presentazione del progetto per intuire le grandi potenzialità di Gravity Sketch: creare e manipolare in tempo reale forme 3D complesse, è incredibilmente facile!

(fonte futurix)