Viewing entries in
Design

Il museo del futuro è già qui!

Il museo del futuro è già qui!

Un euro ogni sei del fatturato Italiano è legato alla così detta “economia della bellezza”. Arte, cultura e spettacolo, dunque, rivestono un ruolo sempre più importante all’interno del Pil nazionale, rappresentando un settore in decisa crescita e ricchissimo di possibilità. Riuscire ad applicare le nuove tecnologie al mondo dell’arte e della cultura sarà la vera sfida nei prossimi anni, sfida già accettata da marchi come Epson che propone l’utilizzo della realtà aumentata all’interno di spazi museali, un’idea geniale che oggi è finalmente realtà grazie agli smart glass Moverio BT-350 Epson.

Lasciatevi ingannare da questi pack!

Lasciatevi ingannare da questi pack!

L’aspetto esteriore è parte fondamentale nella scelta di un ogni bene di consumo, è un dato assodato, ma fino a che punto forme, un certo pack, cromie e font diversi possono modificare la nostra percezione sulla qualità di un prodotto?

Greenery: il Pantone per il 2017

Greenery: il Pantone per il 2017

“Una fresca e frizzante sfumatura giallo-verde che evoca i primi giorni della primavera, quando il verde della natura si rinvigorisce e rinnova”. Così il direttore esecutivo del PANTONE Color Institute, Leatrice Eiseman, descrive il colore Pantone Greenery (codice 15-0343) selezionato per il 2017: una scelta di speranza e fiducia nel futuro, in un clima globale non sempre sereno.

il trend del 2017? dialogare con il pack!

il trend del 2017? dialogare con il pack!

Rimanere competitivi oggi è sempre più difficile, soprattutto nel così detto “momento della verità”, il momento in cui il consumatore prende in mano il nostro prodotto soppesandone pregi e difetti e in cui packaging, brand image e comunicazione si fanno sempre più interconnessi.

Un packaging sostenibile è possibile

Un packaging sostenibile è possibile

L’obiettivo di arrivare a realizzare un modello di packaging totalmente ecosostenibile e riciclabile si avvicina sempre di più, grazie ai così detti bio packaging, alternativa biodegradabile alla plastica tradizionale che sta rapidamente spingendo il mercato verso una eco-gestione dei rifiuti. Come ormai è risaputo, la plastica tradizionale può rivelarsi dannosa poiché rilascia nell’ambiente sostanze chimiche chiamate ftalati.

La tecnologia al servizio del packaging: largo alla luce!

La tecnologia al servizio del packaging: largo alla luce!

La relazione tra packaging e tecnologia si fa sempre più serrata, rappresentando una sfida e allo stesso tempo un’incredibile opportunità per tutti quei designer e quei brand abbastanza visionari da volerla (e poterla) sperimentare. Il fatto che un packaging attraente permetta di vendere un prodotto di più e meglio è cosa nota da sempre, ma pochi avrebbero predetto che un giorno i consumatori sarebbero stati in grado di interagire in maniera attiva e interattiva con il pack.

Spector o magia?

Spector o magia?

L’oggetto sognato almeno una volta da qualsiasi graphic designer sembra essere diventato finalmente reale, e si chiama Spector. Spector infatti è in grado di analizzare e memorizzare il colore di qualsiasi oggetto o il carattere originale di una qualsiasi scritta.

Il packaging asettico sarà la risposta giusta per il nostro futuro?

Il packaging asettico sarà la risposta giusta per il nostro futuro?

La sempre crescente richiesta, da parte dei consumatori, di tecniche di packaging che siano in grado di preservare la longevità e la qualità di cibi, bevande e in generale di prodotti deperibili senza l’ausilio di sostanze conservanti, sta invadendo il mercato di pack così detti “asettici”. Il metodo dell’asepsi è un processo attraverso il quale un prodotto viene conservato in un contenitore sterile che ne mantiene intatte tutte le qualità e le proprietà organolettiche.

Pantone Cafè: il bar più colorato del mondo!

Pantone Cafè: il bar più colorato del mondo!

Se il rientro in città dopo le vacanze estive è stato un po’ traumatico, se già si sente la nostalgia dei profumi, dei sapori e soprattutto dei colori dell’estate, fino al 9 settembre c’è la possibilità di godersi un ultimo pizzico di bella stagione. Bisognerà recarsi nel Principato di Monaco, presso il Centro Congressi Grimaldi Forum e visitare lo splendido pop up store Pantone Cafè.

Il packaging del futuro

Il packaging del futuro

Sono due i motivi principali che spingono un’azienda a modificare il packaging di un prodotto: o come strategia per aumentare le vendite, o per tagliare i costi di produzione. In realtà c’è molto più di questo, la complessità della mente umana svolge un ruolo fondamentale nell’approccio e nel consumo di ogni prodotto.

Quattro trend per il packaging nel 2016

Quattro trend per il packaging nel 2016

L’ultimo dei quattro trend nel mondo del packaging design per il 2016 sarà quello di realizzare prodotti che possano “vivere” sui nostri scaffali in maniera più gradevole e duratura, trasformandosi da semplici elementi di consumo in veri e propri complementi d’arredo.

Quattro trend per il packaging nel 2016

Quattro trend per il packaging nel 2016

Guardare al futuro mantenendo un occhio al passato, ecco il must del 2016.Quest’anno sarà vissuta molto intensamente una sorta di idealizzazione del passato, di un tempo in cui gli oggetti venivano realizzati a mano con cura e ed estrema attenzione ai dettagli.

Il genio del Salone

Il genio del Salone

Numeri da record per l’edizione 2016 del Fuori Salone, con oltre 150.000 visitatori in zona Tortona, + 30% di visitatori a Brera e circa 100.000 presenze per il distretto Ventura-Lambrate (fonte: Comune di Milano). Pulizia nelle linee e nelle forme, attenzione all’ambiente ed eco-sostenibilità, sguardo puntato al Nord Europa e all’Estremo Oriente, ecco i progetti più interessanti di quest’anno!

Quattro trend per il mondo del packaging nel 2016

Quattro trend per il mondo del packaging nel 2016

Estendendo il tema dell’importanza della semplicità nella comunicazione già affrontato nel precedente post, questo trend applica la filosofia del “less is more” al graphic design.