3. Old fashioned style

Guardare al futuro mantenendo un occhio al passato, ecco il must del 2016.

Quest’anno sarà vissuta molto intensamente una sorta di idealizzazione del passato, di un tempo in cui gli oggetti venivano realizzati a mano con cura e ed estrema attenzione ai dettagli.

static1.squarespace-2

Attenzione però, questo trend non sarà solo voglia di passatismo stantio, ma una vera e propria reinterpretazione e reinvenzione dei canoni estetici del passato.

Una selezione quindi di alcuni tratti e marcatori estetici di epoche diverse da far rivivere in armonia, sperimentando mix innovativi in cui far convivere calligrafia, serigrafia e stampa a caratteri mobili, colori naturali e aspetto homemade.

La sfida nel mondo del packaging si svolgerà dunque tutta sul “territorio” della customizzazione, in un gioco a metà strada tra recupero di stilemi antichi e innovazione, attraverso l’uso di materiali e tecniche all’avanguardia.

Il desiderio di artigianalità si fa sempre più forte anno dopo anno, sottolineando il bisogno, da parte del consumatore di ritrovare nel prodotto (e nel pack) acquistato, valori come qualità, storia, eleganza, e soprattutto forte personalità.

Largo all’inventiva dunque, la strada è aperta a sperimentazioni e mix di ogni sorta, l’imperativo è ancora una volta osare!

(fonte thedieline.com)