Bastano due chiodi e una spina per dare libero sfogo alla propria creatività su qualsiasi muro, e ovviamente Scribit.

Scribit è un innovativo plotter verticale capace di disegnare, con quattro differenti colori, su pareti di qualsiasi materiale (legno, gesso, vetro) in meno di cinque minuti. L’obiettivo di Scribit? Trasportare il meglio dei contenuti digital nel mondo reale.

Carlo Ratti, direttore del Senseable City Lab al Massachusetts Institute of Tecnology (MIT), e fondatore dello studio di design e d'architettura Carlo Ratti Associati, ha firmato il progetto e afferma:

"trascorriamo troppo del nostro tempo di fronte a display digitali. Scribit offre un'alternativa, come istinto ancestrale compiuto dall'umanità fin dai primi graffiti sulle grotte di Lascaux.  E così con Scribit, un ristorante potrà pubblicare il menu del giorno sul suo muro, mentre una società finanziaria potrà comunicare aggiornamenti sul mercato azionario nella hall”.

Costruito in alluminio e fornito di esclusivi pennarelli (brevettati) reversibili, cioè cancellabili, Scribit permette, una volta collegato alla Rete di disegnare e cancellare qualsiasi immagine presa dal Web. 

scribit.jpg

Continua Ratti,

“Scribit offrirà agli utenti l'accesso a una gamma di contenuti digitali attraverso una serie di app. Potresti attingere a capolavori dai migliori musei di New York, Parigi o Tokyo, o scoprire le ultime opere di artisti emergentispiega, e addirittura condividere contenuti personali, consegnando un messaggio a sorpresa, sul muro del tuo amico per il suo compleanno".

Sono davvero tantissime quindi le possibilità di utilizzo di questo device, dalle activation alle azioni di guerrilla, fino agli eventi veri e propri, in cui stupire, divertire e intrattenere il proprio pubblico in modo smart.

Scribit verrà presentato in anteprima mondiale alla Milano Design Week, all’interno della mostra Living Nature, in Piazza del Duomo.

VIDEO [https://www.youtube.com/watch?v=GldPYwZZQbw]